MENU

No location available

No location available, 2020 Gumprint su carta da restauro Tengu e Tarantula, 95×95 cm, 6 pezzi In No location available è la geografia come strumento in sé ad essere analizzato. L’installazione si compone di sei stampe sospese, divise in due gruppi da tre e poste ai due lati della galleria, al centro della quale si viene a collocare lo spettatore. Ogni stampa rappresenta una diversa sezione trasversale (a differenti altezze) della stessa isola. Metà delle stampe rappresentano ciò che si trova al di sopra del livello del mare, l’altra metà ciò che si trova al di sotto di esso e che come tale smette di essere considerato come territorio per ricadere in un indeterminato oblio subacqueo. Lo spettatore si trova fisicamente incluso nell’opera, sull’ideale linea di confine tra questi due mondi, invitato a sentirsi parte di questa rappresentazione: assumendo la percezione del “dentro”, ovvero dell’intorno, è spinto a comprendere la continuità e l’interrelazione esistente tra le componenti del mondo che lo circonda e lo contiene, portandolo ad acquisire consapevolezza rispetto ai confini e ai limiti artificiali che tendiamo a percepire come dati naturali. La scelta del colore vuole rafforzare questo divario tra conosciuto e sconosciuto, in quanto il rosso in […]
Read More ›

Ciò che rimane

Il lavoro approfondisce il processo mnemonico e le sue conseguenze. L’analisi verte sulla dematerializzazione dei tratti somatici dovuto al passare del tempo, fino a dimenticarli arrivando al completo annientamento della forma.
Read More ›