MENU

piano B

Piano B 2019 Stampa ai sali d’argento su carta baritata e politenata, 88 esemplari cm 20×20 ciascuno, acqua, bacinella, installazione di dimensioni variabili Una mano alzata: una direzione, un saluto, un desiderio, un aiuto, un’intonazione, una vittoria, un’urgenza, una minaccia, una benedizione, una presenza… un’immagine in bilico che attende solo di essere guardata, sospesa in un giudizio povero di certezze. Solo in questa condizione di apparente fragilità l’immagine è finalmente leggera e libera di accompagnare l’occhio a guardare nel tempo e vedere le cose come forma di un accadimento. Aggrappata e determinata a rimanere inchiodata nei suoi profili, l’immagine è ugualmente sapiente nel capire il momento in cui è bene saltare e così gloriosamente tornare tra le mani di chi sa rivedersi in essa. Testo di Luisa Turuani
Read More ›

Frammenti

I “frammenti” sono piccoli attimi sospesi, particolari che diventano astrazione, fotografati e resi altro da sé. L’intenzione è di rivalutare e riproporre la quotidianità evidenziandone il vissuto e la memoria che, di conseguenza, porta con sé. Soffermarsi a cercare questi “attimi” di fuga dalla velocità e dalla ripetitività delle immagini odierne è uno studio e un esercizio che sta alla base del lavoro ma allo stesso tempo viene proposto all’osservatore.
Read More ›

Autoritratti a memoria

Il mio volto si fonde con quello del passante, che ha svolto un ruolo cruciale nella mia indagine, data la velocità con la quale ogni giorno osserviamo le persone che ci passano accanto senza poterne memorizzare i tratti. La sagoma diventa, quindi, solo un’ombra, una presenza indefinita, carica solo del ricordo di una sensazione.
Read More ›

Studi su sconosciuti

La serie ripropone una serie di stampe in camera oscura da negativi di vecchie fotografie a comparse sui set dei film. L’intento è di rappresentare la figura del passante, di chi viene dimenticato e, attraverso l’anonimato, dargli una nuova identità.
Read More ›